Copioni virtuali


Oggi mi è stata fatta notare una breve recensione che, papale papale, non è altro che un puzzle di pezzetti di altre recensioni dello stesso oggetto. Una sezione mia, una sezione di Tizio, una di Caio, una Sempronio, e così via. Ogni pezzetto inserito con brutale copia-incolla. Ovviamente senza fare il minimo riferimento al fatto che la recensione è un grosso copia-incolla, men che meno riferimento ai vari blog da cui vengono i pezzetti del puzzle.
La situazione è pietosa in tanti modi diversi…
a) copiare e incollare le idee degli altri non è una recensione né mai lo sarà. E per corollario, scredita tutto quello che hai fatto fino a quel momento: cosa mi garantisce che tu non abbia copiato tutto il resto?
b) quasi tutte le cose copiate vengono da blog di gente che protegge i suoi scritti con Creative Commons, ergo c’è un copyright (che il copione sta violando!) ma è un copyright “dolce”. Mica è difficile adattarsi alle richieste del CC!
c) non ha scelto la cosa giusta per copiarne le recensioni, per nulla!
d) potrebbe addirittura essere tutta una bieca (e demenziale) mossa per creare un litigio tra blogger e ottenerne un ritorno d’immagine sotto forma di click e di redirect. Se così fosse, sarebbe l’apoteosi della demenza.
e) le parti di recensioni copiate sono tutte positive, eppure il voto finale è di tre stelle e mezzo su cinque: che non abbia trovato un parere negativo da copiare, per sostenere il suo voto bassino?
f) Yogsototh disapprova.
w003-repost

(Copyright di Goomi dell'Unspeakable Vault of Doom, io ho modificato il baloon di Yog)

Quindi, che farò?
Potrei andare sul blog del copione e dirgli di inserire i link alle cose che ha biecamente copiato. Oppure potrei scrivergli in privato e dirgli la stessa cosa. Ne avrei tutti i diritti, il CC è dalla mia parte.
Ma sarebbe al livello dello sfamare un troll, e i troll non si sfamano mai. E poi, come detto sopra, rischierei di dargli visibilità, cosa che non si merita, e spenderei energie, cosa che Pigrus non approva.
Quindi non farò nulla. Per ora.

Annunci

Un commento su “Copioni virtuali

  1. Pingback: Professionalità, chi era costei? | Space of entropy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...