Nevica…


… ma nevica tanto tanto… spero che la stramaledetta neve non mi incasini i piani per la serata!

Tra l’altro quella grandissima stronza della mia caldaia ha deciso di fare i cazzi propri e quindi funziona per il riscaldamento ma per l’acqua calda poco ci manca che mi faccia ditino medio, la stronza! Maledetta lei e quel simpatico che mi ha installato sta schifezza di caldaia!

3 news al prezzo di un post


Il silenzio è stato lungo, ma sono ancora viva. Ragioni del silenzio: schifezze da studiare (weee!), cose da fare, libri da recuperare per poterli studiare (weeeee!), colloqui di lavoro da fallire (weeee!), film da vedere, regali di Natale da pianificare, mondi da distruggere il gatto vecchio (e isterico, sordo e cieco… sempre meglio!) da consolare.

Ora, rieccomi qui, per tre micro aggiornamenti. Continua a leggere

Nevica. Ancora.


neve1
Anche oggi ha nevicato.
Come se mi sentisse, il responsabile del meteo ai piani alti ha deciso che oggi era il giorno perfetto, visto che volevo andare a Milano. Vista la neve che scendeva qui, il giro nella metropoli è stato abortito e si è trasformato in una veloce puntata nella grande città.
Causa neve, la mattinata è stata orrida.
Due ore e mezza a spasso con i piedi che nuotavano nell’acqua gelata dentro le scarpe. neve2Due ore e mezza a maledire il tempo di merda. Due ore e mezza a maledire le strade tutte buche che si riempiono di acqua mista a neve sciolta. Due ore e mezza a maledire la neve che qui, nella terra della nebbia e delle zanzare, non può che essere bagnata e pacioccosa, non certo secca e farinosa. Due ore e mezza di merda!
 
Quando ho visto che nevicava, la mia parte infantile ha gioito. L'altra, poco più responsabile, le ha ricordato che dovevamo uscire, così la parte infantile si è depressa. Perché la neve è bella, la neve è simpatica, la neve fa Natale. La neve è bella da guardare. La neve è bella quando tu sei al caldo e all’asciutto. La nebiscottive è bella quando tu sei in maniche corte a sfornare biscotti per Natale.

La neve è bella in montagna, ma qui… qui non è terra da neve. Lasciateci la nebbia, lasciateci le zanzare, lasciateci la galaverna spessa tre dita, lasciateci il caldo torrido d’estate e il freddo umido che ti ammuffisce le ossa d’inverno. La neve no, per favore, tenetevela in montagna!

Nevica. Ancora.


neve1
Anche oggi ha nevicato.
Come se mi sentisse, il responsabile del meteo ai piani alti ha deciso che oggi era il giorno perfetto, visto che volevo andare a Milano. Vista la neve che scendeva qui, il giro nella metropoli è stato abortito e si è trasformato in una veloce puntata nella grande città. Continua a leggere