Distacco da sparring partner


Sto riguardando la “cosa” a cui sto lavorando di più in quest’ultimo periodo. Ok, la sola cosa a cui sto lavorando, ma sorvoliamo sul dettaglio.
La riguardo, rimugino, aggiungo, tolgo. La riguardo e penso al titolo, che non mi soddisfa.
La riguardo e mi chiedo se ho fatto abbastanza.
Il modo migliore per saperlo sarebbe riuscire a tirare fuori la cagacazzi che è in me e metterla all’opera per il mio stesso bene. Solo che la stronza non si fa piegare così facilmente ai miei desideri. Con gli altri ho il puntiglio precisino e odioso della maestrina di scuola, ma appena ho sottomano roba mia, beh, mi rammollisco. Mi riesce impossibile approcciare le cose che scrivo con il necessario distacco.
Forse, però, la questione è da guardare sotto un altro punto di vista. Se al posto di considerarlo un lavoro da maestrina lo si considera un allenamento da pugili (parallelo figlio di elgraeco), ecco che la cosa ha senso, perché è impossibile essere lo sparring partner di sé stessi.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...