Quasi quasi…


… facciamo che mettiamo in promozione anche il mio secondo ebook su amazon, che ne dite? In qualche modo bisogna festeggiare il fatto di sopravvivere a dei festeggiamenti natalizi fuori stagione, no? O forse solo augurarsi di farcela.

E quindi, in un tripudio di scaramanzia e di piani messi insieme all'ultimo minuto, facciamolo.

Non solo dalle nove di mattina di oggi fino alle nove di mattina di domani * ci sarà Vento di Cambiamento in promozione gratuita.

Dalle nove di domenica mattina alle nove di lunedì mattina * toccherà a A Song to Say Goodbye essere in promozione, gratuito.

Il genere di AStSG è diverso, niente zombie e lupi mannari, niente Risorgimento, invece la Los Angeles di 2 Minuti a Mezzanotte, e la festa di Halloween, e…

Beh, scopritelo da voi, il resto.

Buona lettura, e complimenti per essere sopravvissuti con me a Natale Fase Uno 😛

________________________________________

* come al solito, con “several hours” di latenza.

Annunci

Suggestioni musicali per 2MM – parte 2


Continuiamo con l’esperimento iniziato la scorsa settimana. Questa volta… Massì, questa volta, complice anche il video che Massimo Mazzoni ha appena fatto ispirato dal mio post, partiamo proprio dal “figlio” di Massimo, ovvero Alexsej Stakanov.
Nel summenzionato video, Massimo ha scelto per Stakanov davvero una canzone perfetta: si intitola “Super Hero“, fa parte della colonna sonora di Lupin III e il testo, tra le altre cose, dice:

I’m the one, everybody’s waited for
Scream for me, a romantic modern hero
They need a hero, somebody they can look up to
I’m a super hero.

Perfetta, come dicevo, per Alexsej.

Continua a leggere

Suggestioni musicali per 2MM – parte 1


Nativity ebook bannerNon scrivo sempre con un sottofondo musicale, ma spesso capita e il grande paciugo è una creatura che ha bisogno di musica: per aiutarmi ad orientarmi tra momenti diametralmente opposti; per tenere a mente come voglio che suoni una scena; per non perdere il contatto con il punto di vista sul mondo di un personaggio.
Ho fatto una playlist, che va in loop da giorni.
C’è dentro musica per il grande paciugo, ma anche qualche canzone che mi fa pensare all’atmosfera generale del mondo di Due Minuti a Mezzanotte. Ad alcuni personaggi che nel paciugo non compaiono manco in foto, ma chissene.

E visto che sono giorni, no, settimane, che penso che vorrei farci un post, e visto che mercoledì, lavando i piatti e ascoltando una radio balenga, ho avuto un’illuminazione divina, è tempo di post. Vari post, per ovviare al fatto che se mettessi tutte le mie ciance e tutte le canzoni in uno solo, avrebbe proporzioni abnormi e soporifere.

Quindi, con chi dare l’avvio alle danze?
Beh, scelta quasi obbligata, parto dalla coppia principe della round robin: American Dream e Libby.

Continua a leggere

Arrivederci, Due Minuti a Mezzanotte


Dicono che prima o poi tutte le belle cose finiscano. Infatti, anche le round robin ad alto tasso di supereroi finiscono, e martedì, con l’ultimo capitolo scritto da Angelo Benuzzi, si è chiusa la prima stagione di Due Minuti a Mezzanotte.

Trentaquattro capitoli scritti da autori diversi per… beh, per tutto: sesso, età, esperienza, tonalità, approccio, risultato. Tra alti e bassi fisiologici, siamo arrivati in fondo. Sì, siamo. Direi che posso anche svelare il segreto di pulcinella: sono stata uno dei riservisti della round robin, sono scesa sul campo di battaglia per il capitolo 29 e ho prestato la tastiera a [SPOILER!] il crollo della Torre Salazar.

Continua a leggere