Wolverine l’immortale


Attenzione, seguono spoiler. Tanti. A ruota libera. Ma proprio tanti.
Siete avvisati.

WARNING SPOILERSPartiamo con la doverosa premessa: io del Wolverine dei fumetti conosco poco, per non dire nulla. Gli sono affezionata per averlo visto in tv, per quella sua aria ruvida come la cartavetra a grana grossa e per quel suo modo di fare gentile e dimesso. L’incarnazione filmica di Wolverine portata sullo schermo da Hugh Jackman a me piace, anche se non è Wolverine, non davvero. Anche se lo hanno addolcito e smussato come Wolverine non dovrebbe essere smussabile.

Devo ammettere di essere andata al cinema aspettandomi… Non so esattamente cosa mi aspettavo, sapete? Ho leggiucchiato, tempo fa, la saga a cui… su cui… No, ok, diciamolo fuori dai denti: la saga giapponese di Wolverine non c’entra un cazzo con ‘sto film. Hanno preso dei nomi, dei concetti, due o tre idee, e poi giù di stronzate.
È un film divertente, Wolverine l’immortale, e sono andata a vederlo aspettandomi Wolverine, il Giappone, la giapponese dalla faccia inquietante e i capelli fluo, la love story con Mariko, Hal Yamanouchi che doppia sé stesso e Silver Samurai.

Cosa ho avuto?
Un inizio che ricalca quello di Onore (con l’orso e il cacciatore coglione) ma in più una spruzzata di incubi pieni di Famke Janssen (e Famke è sempre un’ottima cosa). A questo, segue l’arrivo della ragazza dai capelli fluo, Yukio, perché non avendo mai mostrato Mariko in 4 film in cui compariva Logan, dire dal due per tre che si conoscevano e piacevano da tempo e ora lei è sparita (come nel fumetto), sarebbe suonato pretestuoso.

wolverine-pictures-yukoCosì, invece di andare sul pretestuoso, gli sceMeggiatori scelgono l’incongruenza su tutta la linea.
Se c’è un dato certo su Logan, sempre mantenuto in fumetti, cartoni e film, è che lui, del suo passato prima dell’esperimento Arma X, non ricorda nulla. Non sa chi è o cosa gli sia successo prima di Arma X.
Ora, ignoriamo i fumetti e i cartoni e stiamo sui film.

Nei 3 X-Men, a malapena arriva a ricordare qualcosa dell’esperimento Arma X e di quanto ci si è divertito. Nel non eccelso ma divertente Wolverine – Le origini, ci viene mostrato Logan che con Victor partecipa al D-Day e, ben dopo il Vietnam, partecipa ad Arma X e perde la memoria.
Ora, come diavolo hanno fatto, sceneggiatori, produttori, regista e tutti quanti, a decidere che la ragione di Wolverine per andare in Giappone doveva essere che nel ’45 era a Nagasaki e aveva salvato un ufficiale giapponese, e che ora il vecchio, di cui lui, apparentemente, ricorda tutto, sta tirando il calzino e ha mandato Yukio a dargli una katana e dirgli che gli vuole dire addio di persona?
Ok che, come dice un amico, Hollywood ha costruito imperi sui personaggi con amnesie selettive, però porca di quella grandissima vacca, qui siamo al colmo!
A parte che mi dovete spiegare come e perché Logan arrivi in Giappone nel ’45 e come cazzo facciano a catturarlo; ma dove cazzo sta Victor, visto che in quel periodo erano inseparabili?
Avete ragione, è un film di super eroi, chi se ne fotte della continuity! Dopo quel calcio nei reni alla continuity che è stato X-Men First Class, questo è quasi un tenero buffetto!

wolverine-trailer-silver-samuraiE che dire del grande cattivo del film, Silver Samurai?
Risposta: che lui e Viper sono due idioti.
Se lo scopo è indebolire Logan e poi rubargli i poteri di guarigione, perché stare a guardare senza muovere un dito mentre quasi te lo ammazzano sotto gli occhi dopo che già gli hai iniettato lo sminchia-rigenerazione, e quindi può morire come un pirla per tutti i proiettili con cui gli yakuza lo stanno centrando?
Che piano è renderlo mortale, stare a guardare che quasi lo ammazzano, e quando fugge con Mariko non fare un cazzo per trovarlo, ma aspettare che siano gli yakuza a fare la fatica di trovarli allo scopo di rapire Mariko? (e sorvoliamo sul fatto che lo scopo finale degli yakuza e di chi li paga è ammazzare Mariko: chi li paga vuole evidentemente ammazzarla di persona per poter prima fare un monologo) E se gli yakuza ammazzano Logan, come lo recuperi il fattore rigenerativo?
Perché alla fine il piano di Silver Samurai è: gli yakuza troveranno Mariko e la porteranno in città, da lì i miei uomini la rapiranno per portarla alla base segreta, Logan verrà a liberarla e cadrà nella mia trappola, così potrò fottergli la rigenerazione.
Un piano che, concorderete, è di un’idiozia maiuscola.

Nessuno sano di mente pianificherebbe una stronzata così. Non se vuole avere qualche chance di successo. Troppo aleatorio. Troppo affidato alle mani di idioti su cui non hai NESSUN controllo.
Questo non è il piano A di una persona furba. Questo, al massimo, è la parte failsafe del suo Xanatos Gambit.

E considerato che tutto si basa su una stronzata e che si muove lungo una stronzata, capirete che estetica a parte, divertimento becero a parte, ‘sto film ha dei buchi logici ben poco soddisfacenti.

L'inizio della trasformazione in puntaspilli

L’inizio della trasformazione in puntaspilli

Aggiungiamoci la scena coi ninja che riducono Logan a un puntaspilli pieno di corde senza che lui faccia nulla per evitarlo (che so, tagliando qualche corda, schivando un po’, facendo qualcosa di diverso dall’avanzare come un coglione indefesso)… E mettiamoci gli ennesimi combattimenti senza una goccia di sangue, ma tanto sangue negli incubi di Logan. O la scena sullo Shinkansen, che è talmente tamarra e incoerente con sé stessa da sfiorare il ridicolo.
O Viper che becca una freccia in petto, cade svenuta, si rialza, si leva la freccia e… fa la muta! Perché fa la muta? Boh, perché sì? Perché volevano un momento simil-horror e che invece è inutile e basta? Per avere la biondona da sbarco che fa gli ultimi 15 minuti di film recitando con una calottina in testa per sembrare calva? Solo loro lo sanno e forse preferisco non sapere.

In definitiva, questo Wolverine lotta per la palma di peggior film degli X-Men, anche se continua a vincere il povero First Class.

Della durezza e cattiveria della saga a fumetti da cui questo film dovrebbe essere tratto, non c’è traccia. Yashida Shingen è un freddo calcolatore, e ben poco di più. Noburo è un coglione, nulla a che vedere con il gretto e manesco ometto di china, e fa una fine fin troppo facile (cade in una piscina) quando vederlo spiaccicarsi a terra sarebbe stato così soddisfacente e giusto. E la storia d’amore tra Logan e la bella Mariko è ben poco appassionante.

Wolverine - MarikoL’unico momento in cui Wolverine è qualcosa di più di un generico tizio con dei superpoteri, è quando si leva da dentro la schifo-bestia, in una sequenza che comunque arriva priva di pathos e edulcorata (se va bene, due gocce di sangue), perché sei più preoccupato per Yukio e il combattimento che sta avvenendo attorno al lettino su cui c’è Wolverine, piuttosto che per Wolverine che s’infila una mano in petto.

Ma alla fin fine, non c’è nulla di cui preoccuparsi, nulla che crei vero pathos, nulla che sia davvero inaspettato.

E uno dovrebbe capirlo anche dai trailer che può avere la sfortuna di vedere proiettati prima del film: The Counselor, Runner Runner, e Turbo.
Questo è Turbo.

turboIl che spiega miliardi di cose sulla mancanza di palle di regista, sceneggiatori e quant’altro.
E no, non basta il cameo a metà titoli di coda a sanare l’illogicità di questo film.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...