Podcast of the week – Julie Plec & Kevin Williamson @ The Writers Panel


Questa settimana la rubrica è dedicata a Lucia, la mamma del blog Ilgiornodeglizombi.

Ed è una puntata de The Writers Panel. Che non è altro che un padrone di casa (lo sceneggiatore e scrittore Ben Blacker) che chiacchiera con sceneggiatori e scrittori di scrittura, televisione, scrittura per la televisione, industria del telefilm e del film.
Ho già nominato altre volte il Writers Panel, perché è uno dei podcast che più amo, e che meno mi fa sentire sola.
Nulla ti conforta come sapere che anche gente affermata ha momenti in cui le parole non vengono e tutto quello che scrivi sembra sterco fresco.

Questa è una puntata leggermente diversa dal solito, perché inizia con una chiacchierata telefonica tra Ben Blacker e Beth Broderick. Che poi è la zia Zelda del telefilm Sabrina – Vita da Strega ed è una donna dannatamente affascinante.

E poi, dopo aver parlato di streghe nella cultura pop, si passa a una chiacchierata con due sceneggiatori e showrunners, registrata durante il New York Comic Con del 2018.
I due sceneggiatori/showrunner sono Kevin Williamson e Julie Plec, e la chiacchierata è super interessante, sia per quanto riguarda la scrittura, sia per quanto riguarda certi meccanismi creativi, e come funzionano certi ingranaggi televisivi.

E come se non bastasse, la puntata ci regala una professione d’amore che mette sia Williamson che Plec molto in alto nella classifica dei professionisti da stimare a pacchi.

Kevin Williamson: They can really turn my crap into some really great stuff.
Julie Plec: They’re so undervalued, underpaid, underapreciated.
Kevin Williamson: ‘Cause they’re true storytellers, a good editor is a storyteller, it’s not a technical job, it’s an art, and I hate that they’re not held up to the place where they really should be. But I worship them.

Buon ascolto!

Annunci

Trovare la strada


Writer-Series2Da qualche tempo il mio podcast preferito è cambiato.

Fino a poco fa, era The Thrilling Adventure Hour, solo che ora TAH, dopo dieci anni di onorato servizio, sta chiudendo i battenti del podcast e aprendo le porte a nuovi media. Questo è stato il primo lunedì senza nuova puntata.
Non proprio un bel regalo di compleanno, ma tant’è 😛

La chiusura di TAH implica che ho dovuto trovare un nuovo compagno auditivo per quando sono impegnata a lavare i piatti o cucinare o videogiocare a cose che non richiedano attenzione profonda.

writers-panel-300x3001E così ho trovato il Nerdist Writer’s Panel. Continua a leggere