Everything is better with pirates. And with crowd-founding!


Oggi è l’International Talk Like a Pirate Day, lo conferma anche wikipedia. E quindi quale giorno migliore per ri-parlare dei Dead Gentlemen e dei due The Gamers? Che c’entrano? C’entrano perché il secondo film ha risposto a una domanda che da secoli affliggeva l’umanità, ovvero “Chi vincerebbe, tra pirati e ninja?” La risposta è che vincerebbe la pizza, ovviamente.

E nello spirito cazzaro e goliardico dei Dead Gentlemen, di The Gamers e The Gamers 2: Dorkness Rising, sono lieta di annunciare che i ragazzi della DG a luglio hanno aperto un kickstarter per raccogliere fondi per realizzare un terzo The Gamers; che hanno raggiunto l’obbiettivo di 320.000 $; che l’hanno fracassato, l’obbiettivo, raccattando 400 mila dollaronzoli; e che l’umanità vedrà The Gamers: Hands of Fate. Evvai!

Da questo schema nasce il Talk Like a Pirate Day. Lunga vita al pastafarianesimo 😛

L’unica cosa negativa è non aver potuto contribuire alla raccolta fondi e ricevere una delle fichissime rewards (per dire, la miniatura del mound of dead bards sarebbe fichissima. Useless, ma fichissima!).
Le cose ottime sono che Monte Cook farà un altro cameo; nel film compariranno Pathfinder e Savage Worlds tra gli altri giochi; Sean Reynolds scriverà/sta scrivendo un modulo dal titolo The Shadow’s Dungeon; e che al Gen Con del 2013 dovrebbe tenersi un’anteprima, quindi la data di uscita del film nella sua interezza non è così lontana come temevo. Sembra inoltre che il film verrà inizialmente distribuiti a episodi, man mano che la lavorazione prosegue. Non vedo l’ora! *__*

Buon Talk Like a Pirate Day a tutti!

Annunci