Lotta alle stronzate in sei fasi


Considerate questo come un post a richiesta.
O forse no, non richiesto, ma necessario.

Domenica mattina nella coda di moderazione ho trovato questo commento:

…non e’ che sei un tantino omofobica? Sei troppo Italiana per seguire Lost Girl ! Pigliate Twilight e Statte zitta !

19 parole che mi provocano tanto fastidio, articolato in sei fasi.

Fase 1: il rifiuto. “Nello spam, per direttissima!”

Fase 2: la rabbia. “Ma come ti permetti di entrare nella mia casa virtuale, giudicarmi sulla base di un solo post e dirmi pure di starmene zitta? Cafonazza!”

Continua a leggere

Lost Girl


È il mio ultimo, piccolo tormentone. Tutta colpa del retweet di un articolo  che elencava 10 buone ragioni per seguire un telefilm. Telefilm da noi mai visto né sentito tranne che per canali telematici, ovviamente.

Lost Girl - CastUn telefilm canadese che narra le avventure di Bo, una donna che si scopre essere una succube in un mondo in cui, sorpresa!, esiste una branca evolutiva di creature che si chiamano Fae, hanno poteri sovrumani, si nascondono in mezzo agli umani e, salvo poche eccezioni, si nutrono di umani.
Se Bo si nutre di “sexual qi” (baciando la gente o facendoci sesso. E uccidendola anche, a inizio telefilm…), c’è chi mangia cadaveri, chi si nutre di rimorso, chi provoca alla gente continui incubi di cui cibarsi.
Ce n’è per tutti i gusti.

Continua a leggere