Lo stato dei lavori – 21 ottobre 2015


Writer-Series2Piccolo aggiornamento su come vanno le cose, dopo l’ultimo di più di un mese fa.

Per farla breve: ho scritto pochissimo.
Ma davvero davvero pochissimo.
6770 parole esatte.

L’unico “ma” che mi concedo è che mille di queste parole formano il racconto flash fiction intitolato “The Tenth Twin“,  che ho scritto per il concorso Quantum Shorts indetto da Scientific American, Nationa University of Singapore, Tor Books e Centre for Quantum Technologies.
Mille parole a tema quantico.
In inglese.
È stata un’esperienza divertente, ora vediamo come va (e se vi va di leggerlo e dargli il voto che credete si meriti, io mica m’arrabbio, no?)

Per il resto, Hell sta editando Sweet Dreams (aaaaaaaaaargh!).
Due beta-lettori mi hanno dato i rispettivi pareri sul Paciugo e io dovrei trovare voglia e determinazione per sistemarlo ulteriormente, ma latita, la maleducata, e toccherà inseguirla e placcarla al più presto.
Una beta-lettrice m’ha appena dato un parere su Sweet Dreams nella sua ovvia versione pre-editing, e le è piaciuto, e m’ha chiesto quando arriva il seguito, e io sono ancora qui che sorrido come una deficiente e saltello felice.

Ogni tanto ci vogliono, le iniezioni di fiducia, soprattutto quando sei reduce da un periodo di accidia che, lo ricordiamo ai grandi scrittori che se la tirano ma non sanno cosa vogliono dire le parole, è la pigrizia portata a livelli tali che non te ne frega nulla di niente al mondo, non essere acidi e fare commenti cattivi sugli altri.

E ora via, a fare nanna, o forse a cercare di districare una trama ancora un po’ prima di dormire.
Sweet dreams!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...