Ebook – Jimmy loves Laura


Jimmy Loves LauraTitolo: Jimmy loves Laura
Lunghezza: 18.000 parole e spicci, più altre 3000 di chiacchiere varie; il tutto pari, dice amazon, a 77 pagine a stampa stimate
Genere: Due Minuti a Mezzanotte, quindi supereroi
Prezzo: in vendita su amazon per 1.11 €
Link allo store: questo qui
Copertina: Giordano Efrodini
Impaginazione: la sottoscritta
Editing e beta-lettura: il signor Hell, Lucia Patrizi e Aislinn
Trama: Una donna morta veglia sulla propria famiglia.
Una tranquilla cena fuori degenera in violenza.
Una rapina andata male e una corsa in ospedale.
Un uomo che non sa decidersi a fare la propria mossa.
Quattro racconti, quattro squarci sull’America anni ’70 dell’universo di Due Minuti a Mezzanotte.
“Essere un fantasma era meglio che essere chiuso in una stanza con le pareti di piombo per non uccidere chiunque nei dintorni con la propria radioattività. Molto meglio che vivere con dell’azoto liquido sempre a portata di mano, per non rischiare di bruciare casa, marito e figli. Assolutamente meglio che sentire i pensieri di tutti, come quel telepate pelato con gli occhi tristi.
Hurrà per i fantasmi, hurrà per me.”

Moon Base FactoryCe n’è voluto, di tempo, per arrivare qui, ma ce l’ho fatta.

In quest’ultimo mese ci ho lavoricchiato nei buchi sul lavoro vero (una volta che la versione di Office installata sul pc di lavoro ha smesso di suicidarsi. Long story…), ho litigato con la formattazione (ma meno di quanto pensassi, il che ha del miracoloso) e, finalmente, sabato sera ho gettato in pasto alle fauci voraci di KDP il testo.

Questo serve sempre, con me...

Questo serve sempre, con me…

Il testo…
Di che stiamo parlando? Di quella famosa mini-antologia di cui parlavo eoni fa.
Ma forse definirla un’antologia è sbagliato, perché uno potrebbe anche leggere le quattro storie che compongono “Jimmy loves Laura” come quattro capitoli della stessa storia.
Una lunga origin story, come tutti i supereroi tendono ad averne, che sia “M’ha morso un ragno radioattivo”, o “Raggi gamma brutti, Hulk spacca!”, o “They say you can manipulate matel. My mom used to know a guy who could do that.”

Le storie che leggerete vengono da diversi momenti degli scorsi 2 anni, cosa che dovrebbe dirvi quanto lunga davvero sia stata la strada per arrivare fin qui, e che potrebbe aiutare a spiegare anche le diverse tonalità che hanno.

Sono quattro storie ambientate tra il 1973-4 e il 1977, nel mondo di Due Minuti a Mezzanotte, in cui . A fare da colonna sonora, tra le altre cose, Dreams dei Fleetwood Mac. Sono storie in cui, credo, troverete ingredienti molto diversi. Qualcuno forse lo lascia intuire la copertina, opera del sempre bravissimo Giordano Efrodini. Qualcuno forse lo fa intuire la sinossi.

La verità è che potrei andare avanti a blaterare in maniera incoerente su queste quattro storie per un bel po’, ma non farei che spoilerare qualcosa qui e qualcosa là. E mi sono divertita troppo a scriverle per rovinarvi la lettura così, no?

Spero vi divertirete a leggere questo ebook anche solo una frazione di quanto mi sono divertita io a scriverlo.

Buona lettura!

Le dichiarazioni ufficiali sono piene di stronzate. Uno non dovrebbe mai crederci del tutto. Come quella che diceva che nel 1973 sono stati creati 160 Super. Sì, è così rassicurante avere un numero preciso, pensare che le autorità sappiano perfettamente quanti Super ci sono al mondo. Ancora più rassicurante: vi dicono che sei di questi Super-umani sono morti. Vi dicono che alcuni Super sono là fuori a combattere per voi, a proteggere la Libertà, la Democrazia, il Sogno Americano e tutto il resto.
Sì, dannatamente rassicurante. E non del tutto vero. […]
Quindi, capirete anche voi che non è bene fidarsi del tutto delle dichiarazioni ufficiali.
Come di quella sulla mia morte.

Advertisements

Un commento su “Ebook – Jimmy loves Laura

  1. Pingback: Quasi Natale | Space of entropy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...