Un po’ di colonna sonora


Moon Base FactoryAncora quattro giorni di attesa prima del nuovo ebook.
In qualche modo vanno riempiti, giusto?

Il testo c’è, così pure editing e revisioni varie.
La copertina c’è, opera, come quasi sempre, del mio “copertinista” di fiducia, Giordano.
La postilla finale c’è.
E ci sono pure titolo e sinossi, dopo lunghe vicissitudini che hanno visto consulti con amici on line e vis-à-vis.
La formattazioni, pur tra litigi, porconi e misteri, è decente pure lei, lode lode!

Non resta che aspettare la data magggica e schiacciare il tasto pubblica.

Nel frattempo, riascolto la colonna sonora.
Perché questo è uno di quegli ebook in cui c’è molta musica.
Non siamo ai livelli di Epidemic Egonomic, che aveva almeno una canzone come titolo e colonna sonora di ciascun capitolo.
Solo, nella storia ci sono un paio di personaggi che ascoltano musica durante lo svolgersi dei fatti.

È uno di quei casi in cui la musica, oltre che da colonna sonora, serve anche alla trama, ma si può capire, forse, solo leggendo.

E visto che queste canzoni sono parte della storia, non solo un mio personalissimo tappeto sonoro a tenermi compagnia nello scrivere, nessuno dei brani che compare è una scelta casuale.
Che siano canzoni che piacciono ai personaggi o qualcosa di più, c’è sempre un perché.

Volete sapere quali sono ‘ste benedette canzoni?
In rigoroso ordine di apparizione, sono…

Gossip, “Heavy Cross”
The Kinks, “Sunny Afternoon”
Sex Pistols, “Anarchy in the U.K.”
Three Days Grace, “Animal I Have Become”
The Clash, “Police on My Back”
Nine Inch Nails, “Getting Smaller”

Se cliccate questo link, c’è pure la playlist su YouTube.
In cui sono presenti altre due tracce, “Sour Cherry” dei The Kills e “Locust” dei Machine Head, che non compaiono né compariranno mai nel testo.
Ma ci sono lo stesso, perché rappresentano un paio di personaggi/situazioni della storia.
Chiamiamolo “spirito di completezza”.

Vedremo se qualcuno azzeccherà gli abbinamenti…
Nel frattempo, pazienza, Vesta, pazienza. Pochi giorni ancora.

JoinTheRealm_sigil (1)

 

Advertisements

Un commento su “Un po’ di colonna sonora

  1. Pingback: Ebook – Firepower | Space of entropy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...