L’elencone


Ogni tanto tocca farlo: l’elencone dei film in prossima uscita la cui sola idea mi fa venire un discreto qual sorriso di aspettativa. A questo giro, la ragione è anche pianificare se ci sono sufficienti film, nei prossimi sei mesi, per consumare tutto il credito su una tessera da 10 ingressi ridotti.
Risposta: ci sono.

1. Fast & Furious 6, in uscita il 22 maggio. C’è Vin Diesel. C’è di nuovo Michelle Rodriguez. C’è l’insulso biondino. C’è Gina Carano. C’è Dwayne Johnson.
E c’è Jason Statham.
Ripetete con me: un film con Vin Diesel e Jason Statham. Sarà una tavanata galattica ad alto tasso di “realtà, me fai ‘na pippa”, con due dei miei attori preferiti: non vedo l’ora!

fast_and_furious_6-wide2. Star Trek – Into Darkness, 13 giugno. Vediamo se tirano fuori una trama un po’ più figa del primo. E vediamo se al moroso piacerà il primo, che ancora non ha visto.

3. Man of Steel, 20 giugno. Zupperman nella sua ennesima rivisitazione. Oh, a me l’uomo con le mutande sulla calzamaglia non è che abbia mai detto chissà che, alla lunga. La speranza è che riescano a renderlo figo ma non powerplayer come sempre. Dita incrociate, ma con sospetto.

4. Pacific Rim, 11 luglio. Alieni giganti sottomarini. Robottoni pilotati da umani, capaci di usare una porta container come mazza. Il signor Del Toro alla regia. Mica pizza e fichi. E i trailer non aiutano a ridurre la bavetta alla bocca.

5. Now you see me, 11 luglio. Il trailer, il cast (Morgan Freeman, Michael Caine, Mark Ruffalo, Jesse Eisenberg, Woody Harelson) e la tagline (4 amazing magicians. 3 impossible heists. 1 billion dollars. This is no illusion) promettono del sano intrattenimento per gli occhi e per la mente. Vedremo se riceveremo quanto promesso.

6. R.I.P.D., 18 luglio. Ryan Reynolds e Jeff Brigdes che danno la caccia ai demoni. Tamarro. Ovviamente è già stato adattato come “R.I.P.D. – Poliziotti dall’aldilà”. Vabbeh. Poteva andare peggio. Poteva essere “Distretto di polizia, sezione aldilà”. (da notare che è uno dei rari casi in cui da noi un film esce ben 1 giorno prima che negli USA! Miracoloso.)

7. The Wolverine, 25 luglio. Hugh Jackman e il ritorno di Wolverine. Ho detto tutto quel che c’era da dire.

8. R.E.D 2, 8 agosto. I pensionati più deleteri della CIA sono tornati!
Yeeeeeeeeeeeeeeeh!
Questa volta si uniscono al cast Anthony Hopkins e la Zeta-Jones (che a me sta cordialmente sulle palle, ma la cosa fila, visto che sembra di intuire dai trailer che il suo personaggio sarà in competizione con quello di Mary-Louise Parker).
E Elen Mirren è sempre meravigliosamente stilosa, anche se sembra essere passata nella squadra degli avversari.
Non vedo l’ora di vederlo.

RED_Helen_Mirren9. Kick-Ass 2, 15 agosto. Da vedere perché il primo, pur con qualche addolcimento di troppo, è uno spasso. Perché il trailer promette bene. Perché c’è un irriconoscibile Jim Carrey. Perché il trailer base, a differenza di quello “red band”, non dice che Red Mist passa a essere The Motherfucker. Perché sì.

10. Monsters University, 21 agosto. Perché non è la settimana del mio compleanno, se non ci sono film d’animazione in uscita! Quest’anno, un prequel. Contiamo sul fatto che Mike Wazowsky e James P. Sullivan mantengano il loro carisma anche all’università. Oh, sì, ci sono Nathan Fillion e Elen Mirren tra i doppiatori.

11. Elysium, 19 settembre. Fantascienza, ricchi vs poveri, l’equivalente ridotto all’osso di una power-armor, un Matt Damon che al primo sguardo non lo riconosci, Neill Blomkamp, il regista di District 9, dietro macchina da presa e a sceneggiare. C’è di che avere l’ennesima bavetta alla bocca.

12. Cattivissimo me 2, 17 ottobre. Gru e i minions ritornano. Il trailer è spettacoloso e mi fa ridere un sacco. Non vedo l’ora. Magari questa volta al cinema riuscirò ad accalappiare qualche altro pupazzetto sui bicchieri di bibite.

Despicable-Me-2-Teaser-Poster13. Riddick, 17 ottobre. Potrei limitarmi a mettere il titolo, perché da solo vale settecentomila parole. L’entusiasmo, qui, si spreca. C’è una vocina che ogni tanto sussurra “E se fossero riusciti a farne una cagata?”, ma ogni volta le sparo un dardo narcotizzante e quella torna a dormire serena. Vin, David, non deludetemi, oppure la vocina rompicazzo passerà i 10 anni successivi a dire “Te l’avevo detto, io!”

14. Thor 2, 7 novembre. I primi trailer, passato il per-me-incomprensibile fermento di vedere Loki col capello lungo, fanno pensare… Mah. Letteralmente.
Thor è un personaggio dalle grandi potenzialità, il rischio enorme è di ritrovarci con un secondo episodio dai personaggi dalla psicologia idiota (protagonista in primis) ma, ehi!, dalla grande fotografia in CGI.
Mai dita furono più incrociate, soprattutto alla luce del secondo orrore a nome dio del tuono che affligge il mondo dell’intrattenimento, ovvero uno dei videogame più orendi dell’orrendumeria tutta *.

Saranno sei mesi molto, molto pieni.
La tessera degli ingressi ridotti diventa indispensabile!

Ah, sì, piccola riflessione finale: 14 titoli.
Di questi, 10 sono parte di un franchise di successo (sì, ci conto anche Zupperman, che se non è parte di un franchise duro a morire lui, non lo è nessuno).
Dei restanti quattro, uno (R.I.P.D.) viene da un fumetto pubblicato dalla Dark Horse Comics.
Il che ci lascia con 3 film soli che nascono per il cinema e senza avere alle spalle la sicurezza (?) di un pubblico di fan affezionati al franchise.
Perché l’industria cinematografica ammerigana ormai le palle di gettarsi nell’ignoto quando deve fare un film d’intrattenimento non ce le ha quasi più.

__________________________

* un videogame, Thor, che batte pure Duke Nukem Forever, nella scala dello schifo. Roba di cui essere orgogliosi.

Annunci

Un commento su “L’elencone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...