Nati per combattere! O_o


Vi capita mai di passare in uno di quei grossi negozi di elettronica che hanno anche la sezione dvd e blue ray, e di vedere la sagra dei cofanetti (tutti i film di Star Wars, o tutto ISDA più 87 ore di contenuti speciali in 29 comodi dvd)?

E vi capita mai di vedere, a fianco a cofanetti con un solido filo comduttore, i cugini sfigati e pretestuosi del tipo “Tre Grandi film”, il cui contenuto sono tre film degli anni ’60 accostati senza alcuna ragione che il buon vecchio Perché sì!?

Ecco, ne ho comprato uno, di questi cofanetti. Si chiama “Nati per combattere”.

Sorvolando sulle confezioni dei singoli dvd, che sono le custodie di dvd più asfissianti dell’universo, e concentriamoci sulla custodia cartonata che riunisce i dvd: 01 Distribution e One Movie Entertainment si pregiano di ricordarci che “Ogni battaglia ha i suoi eroi, ogni eroe è nato per combattere!”, a cui si aggiunge, sul retro, un lievemente più sobrio “Tre film epici per un tuffo nell’avventura senza compromessi”.

Lo so cosa vi state chiedendo: sì, ma quali sono questi fichissimi film, chi sono i tre eroi nati per combattere che vivono avventure senza compromessi?

In ordini rigorosamente alfabetico per pellicola, abbiamo: Black Death (“… un viaggio all’inferno”, garantisce la copertina), Centurion (“combatti o muori”, ci ammonisce la copertina) e In the Name of the King – A Dungeon Siege tale (la sua copertina, invece, non ci vuole dire altro che titolo e attori). Interpretati, i tre film, rispettivamente da nientepopòdimeno che Sean “Borotalc” Bean, Michael Fassbender e Jason Statham.

Si deduce che il fatto che vi compaiano guerrieri in armatura e un’ambientazione antico-medieval-fantasy sia quel che unisce le tre pellicole. Wow.

Delle trame, parleremo un’altra volta. Sì, è una minaccia! 😛

Annunci

5 commenti su “Nati per combattere! O_o

  1. In the name of the king non sono nemmeno riuscita a finirlo. Spreco vergognoso di attori (leggi Ron Perlman). Avevo letto che nella colonna sonora c’è Battlefield dei Blind Guardian, ma non ho resistito abbastanza da sentirla. Mi farai sapere se è vero!

    • Sì, nella colonna sonora ci sono ben 2 canzoni dei Blind Guardian, e pure una degli Hammerfall, per non farsi mancare niente. Peccato siano inserite nei titoli di coda =_=’ Aggiungiamo che i titoli di coda sono scritti con un font minuscolo, forse per proteggere l’onore e garantire l’anonimato a chi ha lavorato a cotanta porcheria pur di portare a casa la pagnotta 😛

  2. Mother of God! tre capolavori vedo…. si accettano scommesse su chi muore :-p
    A parte gli scherzi, a me Black Death e’ piaciuto, ma Jason in versione medievale nun se po’ vede’. Centurion … bah, lasciamo stare che e’ meglio

    • Ti dirò, a me Centurion non è dispiaciuto; Jason e Ron in versione simil-medievale sono sprecati e maltrattati. Aspetto la serata giusta per gustarmi Black Death e vedere se il buon Borotalc riesce a morire anche questa volta ^_^’

  3. Pingback: I miei film delle vacanze | Space of entropy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...