Coda di lettura


Già, le maledette code di lettura. Chi non ne ha? Libri su libri che vorresti avere il tempo di leggere, ma il tempo sembra scarseggiare e allora ti trovi a dover dare delle priorità. A maggior ragione quando varie cose escono negli stessi giorni, come per esempio tra ieri e oggi:

Ieri ho pubblicato la mia prima creatura in ebook, Epidemi Egonomic. Sì, questo è un momento di spam. No, non ho intenzione di rileggere il mio ebook, anche perché sono in una fase di rigetto mista a PDSI*, quindi potrei impazzire e decidere di ritirarlo, e non è il caso.

Oggi, invece, Paolo Ungheri, anche noto come Narratore, ha pubblicato l’ebook gratuito Nastri di seta, una raccolta di racconti. Visto che sente il bisogno di un feedback diverso dai suoi lettori abituali, cercherò di dargliene di costruttivi 🙂

Non gratuito, ma alla modica cifra di 2,24 euro (prezzo pieno 2,99), è un altro ebook uscito oggi: Ultimo Orizzonte, di Valentina Coscia. Sul sito dell’editore c’è anche una preview gratuita, composta dai primi 4 capitoli: ci sono la città di Spéza semi-sommersa dalle acque, un muro che contiene l’innalzarsi del mare, l’ultimo di coloro che sanno riparare il muro e le sue pompe, palombari che si immergono per cercare “tesori” su cui si fonda la sopravvivenza stessa della città, una statua che non sembra “solo” una statua… Piccoli e grandi dettagli sufficienti a farmi esaltare i neuroni e spingermi all’acquisto compulsivo.

Che altro? Sì: è da un millennio o giù di lì che ho da parte un libro e che voglio leggerlo, ma non mi decido a farlo. È ora di rimediare e scoprire qualcosa di più sul “Le nove stelle” di Marco Siena, glielo devo!

* Vedere qui alla voce PDSI.

Coyright: Nastri di Seta viene da casa di Paolo; Le nove stelle dal sito della Butterfly Edizioni; blend per Ultimo Orizzonte by Sam Bruno.

Annunci

11 commenti su “Coda di lettura

  1. Non vedo l’ora di sapere le tue impressioni su UO ^___^
    Per il resto, io non mi metto neppure a fare liste di future letture… Solo a guardare i libri ancora da leggere su Anobii mi vien male =_= Ma meglio averne troppi che non averne, no?

  2. Mi sa che prendo spunto da questo post per inaugurare un’altra rubrica mensile, visto che anche la mia coda di lettura si è appena allungata 🙂

  3. Sono davvero davvero contenta, onorata ed emozionata! Grazie per la segnalazione, grazie perché vuoi leggere UO (la cosa mi sembra… incredibile!). Non ho parole!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...