Anticipazioni e aspettative


È il marketing: ben prima della commercializzazione, si comincia a creare aspettative nel pubblico, a base di informazioni date col contagocce. E il pubblico, se tutto è fatto coi dovuti crismi e se il prodotto lo interessa, si metterà a rincorrere altre anticipazioni e a sbavare in attesa della data di uscita.
E quindi mi trovo, con circa 6 mesi di anticipo, a sbavare sull’anteprima del nuovo Assassin’s Creed Revelations. Maggiori info (che tra l’altro dovrebbero anche aumentare nei giorni a venire) qui. Riassumendo in breve: torna Ezio Auditore da Firenze, ulteriormente invecchiato, in “pellegrinaggio” sulle orme di Altair in quel di Costantinopoli. Dovremmo essere di fronte alla conclusione “della trilogia di Ezio” (così dicono qui), dopo AC2 e AC-Brotherhood. Ergo pare plausibile che la storia ambientata nel 2012 non si concluderà, ma che l’anno prossimo (ehi, a novembre 2012!) avremo Assassin’s Creed 3. E se il personaggio cardine di AC3 (chiunque egli sarà) avrà successo come Ezio, beh, è prevedibile che cercheranno di fare anche AC3.2 e AC3.3. Spero vivamente che non cominciano ad allungare troppo la zuppa… I 72 giorni rimasti a Desmond e soci per fermare il lancio del satellite comincerebbero a essere dei giorni un po’ impegnati! =_=

Tornando alle anticipazioni, mi ritrovo anche ad aspettare, ma con solo 3 giorni di attesa rimasti, l’uscita di Deliver Us, il primo singolo dal nuovo album degli In Flames. Peccato che su youtube si trovasse, il giorno prima dell’uscita in Svezia, proprio Deliver Us, con qualità audio pietosa, piratata non si sa come e non si sa da chi. Gli In Flames saranno entusiasti o è un “leaking” fatto apposta? Comunque ora di video ce ne sono molti di più e con qualità audio decente. E ci sono già chitarristi che postano sé stessi che la risuonano: sempre amazing!

Continuiamo con le anticipazioni. O meglio: il tentativo del marketing di titillare il pubblico per fargli desiderare il nuovo Conan e il palese risultato di inimicarsi chiunque abbia anche solo sbirciato il Conan originale scritto da Howard.
Il teaser trailer era di una bruttezza pietosa.
Il trailer è ancora più brutto, triste e deprimente. È la palese dimostrazione che con il giusto trucco una bella donna può diventare un cesso (Rose McGowan è inguardabile) e che il protagonista è lì per fare il modello per copertine Harmony (mostra i muscoli, parla con voce roca e non comprensibile, fa la faccetta da cattivo e la mossetta del  salto laterale con affondo, mulina la spada come un imbecille, si fa la monachessa-esperta di arti marziali: gli manca solo l’oscuro segretoTM e il tormento psicologgggicoTM e siamo a cavallo).
Se proprio devo, preferisco questo Conan. Questo sì che ha un suo minimo perché.
Per approfondire su Conan 2011: se ne è parlato a casa di Davide Mana e a casa di Hell. Have fun. O intristitevi… Fate un po’ voi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...