62 spunti per il delirio passato


Avevo detto, in Post Mortem, di avere compilato un elenco di canzoni “a tema Survival Blog”, spunti per i post e potenziali titoli. E avevo detto di non averne usate ben 62: oggi mi è venuta voglia di recuperarlo, quell’elenco, e dargli una spolverata.
Ragioni dietro alle scelte:

a) Coincidenza perfetta tra un titolo e l’atmosfera del SB. Auto-evidenti se uno prova a mettersi (o ri-calarsi, se lo ha fatto in passato) nei panni di un superstite della Pandemia Gialla.
b) Atmosfera generale della canzone.
c) Testo della canzone.
d) Il titolo mi ha fatto partire per un viaggio mentale. Ovvero evocazioni di immagini e spunti (poi non usati o usati sotto titolo diverso) per il SB, senza che la canzone ricada nelle altre tre categorie. Un esempio è Dawn Patrol, fonte dello spunto per Pilgrim.

Dopo questa premessa, l’elenco. 

  1. South of Heaven – Slayer
  2. North From Here – Sentenced
  3. Angel of Death – Slayer
  4. Auctioned – Dark Tranquillity
  5. Awaiting Winter Frost – Sentenced
  6. Burning Bridges – Arch Enemy
  7. Colony – In Flames (colpa del testo: “In your world, the day is no threat”, “In your world, you find me worthy / In my world, I “parashoot” my life”, “In your world, the night is no threat / In my world, the darkness / Transforms to a vision of hell / Populated by fathomless and unbearable”)
  8. Dawn Patrol – Megadeth
  9. Day to End – Dark Tranquillity
  10. Dead Eternity– In Flames
  11. Desert by Night – Sentenced
  12. Dialogue with the stars – In Flames
  13. Egonomic– In Flames
  14. Epidemic– Slayer
  15. Everlost– In Flames
  16. Everything Counts – l’originale è dei Depeche Mode (un testo disilluso sull’industria musicale), io scelgo la versione degli In Flames (che fa pensare a tutto tranne che all’industria musicale).
  17. Excuse me while I kill myself – Sentenced
  18. F(r)iend– In Flames
  19. Farewell – Sentenced
  20. Frantic – Metallica
  21. Graveland– In Flames
  22. Haven – Dark Tranquillity
  23. Home in Despair – Sentenced
  24. Leeches– In Flames
  25. Like You Better Dead – In Flames
  26. Live Undead -Slayer
  27. Living Dead Beat – Children of Bodom
  28. Monochromatic Stains – Dark Tranquillity. Scegli un colore, uno a caso!
  29. Morphing into Primal – In Flames
  30. My Sky Is Darker Than Thine – Sentenced
  31. Nepenthe – Sentenced
  32. Noose – Sentenced
  33. Only for The Weak – In Flames
  34. Parade of the Dead – Black Label Society
  35. Prayer of the Refugee – Rise Against
  36. Raining Blood – Slayer
  37. Reroute to Remain – In Flames
  38. Seasons in the Abyss – Slayer
  39. Shape of Things to Come – Audioslave
  40. Silent Night Fever – Dimension Zero
  41. Something Wicked This Way Come – Iced Earth
  42. Sun Won’t Shine – Sentenced
  43. Soul Courageous – Paradise Lost
  44. Sound of a Gun – Audioslave
  45. Stand Ablaze– In Flames
  46. Subterranean– In Flames
  47. The Chosen Pessimist– In Flames
  48. The Mirror’s Truth– In Flames
  49. The Quiet Place– In Flames
  50. The Rain Comes Falling Down – Sentenced
  51. The River – Sentenced (ma volendo anche l’omonima, diversissima canzone dei Clarks, che mi intristisce per quel testo da depressione associato a un bellissimo ritmo danzante)
  52. The Trooper – originale degli Iron Maiden, ma preferisco la versione dei Sentenced: velocissima, dirompente, rozza (ma solo nella voce).
  53. The War Aint’ Over!– Sentenced
  54. ‘Til We Die – Slipknot
  55. Touch of Red – In Flames
  56. Trigger– In Flames
  57. Walk – Pantera
  58. War Inside My Head – Children of Bodom su originale dei Suicidal Tendencies.
  59. Wayfaerer – In Flames
  60. We’re Not Gonna Fall – Children of Bodom
  61. Salt in the Wounds – Pendulum. È una delle due grandi eccezioni dell’elenco: un pezzo drum ‘n’ bass. Ma mi ispirava per la tamarraggine e la mera potenza del suono.
  62. Staircase – Roni Size. Altra drum ’n’ bass. Inserito per il titolo e la voce femminile che ripete “I don’t need nobody like you”. Ognuno scelga il proprio “you” della Pandemia.

Quindi? Quindi niente, son solo seghe mentali 😉

Advertisements

3 commenti su “62 spunti per il delirio passato

  1. Un notevole elenco di brani, non c'è che dire…
    Un momento…ma perché l'unica canzone di cui hai riportato parte del testo è proprio Colony?! 

    Immagino sia un caso, ma quell'ultima parte sui phanto…. ehm, fathomless mi suona un po' come… una presa per il colon(y)!!!
    ^_^'

    May the Jester be with You
    (anche se rigiri il coltello nella piaga)

    MPPDM

  2. No, tranquillo MPPDM che sbaglia il testo di Colony…  
    E' solo che è uno dei titoli che così, a vederlo, uno meno lo associa (credo) alla Pandemia Gialla e al Survival Blog, dove le colonie nulla c'entrano, e quindi mi pareva il caso di esplicare la scelta.

    Il fatto che la tua potente maghitudine si senta chiamata in causa è solo un caso. O il segno che hai la coda di paglia? 

    May the Jester be with you too, e magari anche coi CoB domani! 😉

  3. Pingback: Survival Blog – Post Mortem (ovvero bilancio del Survival Blog) | Space of entropy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...