Il peggior lavoro del mondo è essere donna


Oggi alla radio hanno dato una di quelle notizie che ti fanno incazzare e disgustano profondamente.
In Brasile, il vescovo locale ha scomunicato i medici che hanno fatto abortire una bambina di nove anni rimasta incinta in seguito alle ripetute molestie del patrigno.
Nove anni!
Il patrigno!
Di fronte a tutto l’orrore di una situazione del genere, il vescovo non sembra aver trovato di meglio da fare che scomunicare chi ha fatto abortire una povera creatura che rischiava di morire per le conseguenze della gravidanza!
Beh, proviamo a metterci nei panni del vescovo: qualcosa doveva pur dire, forse non ha trovato veramente un’idea migliore, un intervento più utile, più umano, più cristiano, più compassionevole, una parola di conforto per la vittima, l’idea di scomunicare il patrigno e tutti quelli come lui.
 

Il lavoro peggiore del mondo è essere donna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...