Control – La vita di Ian Curtis, cantante dei Joy Division


Mi sono vista questo film, ieri sera, e continuo a pormi una domanda: perché non mi ha commosso?
Sono una che si commuove con poco, quindi mi sarei aspettata almeno una lacrimuccia sul finale. Eppure nulla, occhio asciutto come la Death Valley.

Potrebbe essere che il film non sia fatto bene e quindi non emozioni. Il film, tuttavia, emoziona anche se non commuove. C’è l’adrenalina della musica, il sorriso storto di fronte a certe scene, battute e dialoghi, c’è la tristezza di vedere gli errori di una vita giovane e incasinata, l’attesa tremante del primo attacco epilettico di Ian, lo strazio di sentirlo cantare “Love will tear usa part” in sottofondo alle immagini della crisi familiare. Eppure niente lacrime.

Potrebbe essere che il fatto di conoscere già la storia di Ian Curtis e la sua triste conclusione impedisca la lacrima. Eppure, anche quando vedo certi film per la millesima volta piango come una fontanella… Non importa se già so come finisce, ogni volta che rivedo L’Attimo Fuggente almeno una lacrimuccia mi scende (quando non un fiume).

La ragione che secondo me è più corretta è che il film non vuole farti commuovere. La scena finale non è costruita come in certi film di Hollywood, che sembra vogliano commuoverti per contratto, a tutti i costi, arrivando anche al punto di rendere un suicidio epico. La morte di Ian non è un evento epico, non ha nulla di teatrale o di eroico. Al contrario, è umana e “triviale”, tragica ma anche così comune e banale… Niente magniloquenza, solo un ragazzo di 23 anni che decide che la pressione è troppa e che ha perso il controllo.


Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...