Sentenza Englaro


Oggi hanno dato a Beppino Englaro il permesso, apparentemente definitivo, di far smettere l’alimentazione e l’idratazione di sua figlia. È un argomento scottante. Lo guardo dall’esterno e non posso fare a meno di chiedermi quanto debba aver sofferto e stare tutt’ora soffrendo quel padre, impegnato nella sua battaglia per far rispettare la volontà di sua figlia di non essere un vegetale e di morire da persona. È facile, da fuori, dire cosa è giusto e cosa è sbagliato.
So che se fossi al posto del signor Englaro, faticherei a dire addio, credo che rimanderei il più a lungo possibile il momento e non riuscirei ad arrendermi.
Ma se mi accadesse quello che è successo a Eluana Englaro, so cosa vorrei. Vorrei che le persone che amo mi dicessero addio e lasciassero morire il mio corpo. Per me vivere è una questione molto fisica, amo i piaceri della carne e dei sensi: la musica, l’arte, un bel film, fare l’amore con l’uomo che amo, mangiare del buon cibo, ridere di gusto con gli amici.
Se sei un vegetale, come puoi godere del mondo e della vita? Se sei un vegetale, come si può dire che stai vivendo? Se sei un vegetale e non puoi tornare indietro, che senso ha continuare a vegetare in un letto?
No, se di rimanesse solo il corpo, senza la consapevolezza di esso, vorrei morire del tutto.
Vivere è scegliere. Vivere è avere il privilegio di scegliere la propria via e il proprio destino. Vivere è il privilegio e la responsabilità di convivere con le conseguenze delle proprie scelte, siano esse belle o brutte.
Nel vegetare non c’è scelta, non c’è condivisione, non c’è responsabilità. Meglio morta che pianta.
Advertisements

Un commento su “Sentenza Englaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...