Addio, Sergente


Il Sergent Magiur è morto oggi, all’età di 86 anni.
Se, come qualcuno crede, morire è tornare a casa, allora Mario Rigoni Stern tornerà “a baita”. E sarà una baita piena di amici e compagni perduti durante la campagna di Grecia e durante la Campagna di Russia: ragazzi e giovani uomini mandati a morire perché quel pirla di Mussolini aveva bisogno di qualche migliaio di morti da mettere sulla bilancia al tavolo delle trattative.
Addio, Sergent Magiur. Buon ritorno a casa.
 
 
Chi lo avrebbe mai detto che lo sarei diventato anch’io, un autore? Ma forse, in fondo in fondo, quando scrivevo in segreto il mio diario lo speravo. (Il sergente nella neve)
Advertisements

Un commento su “Addio, Sergente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...