Ispirazione


A volte è così facile… non la cerchi assolutamente, pensi a tutt’altro ed ecco che l’idea giusta ti si manifesta in mente, fatta delle parole giuste, o della giusta immagine, del giusto evento o del giusto frammento di storia. Qualunque cosa sia, è perfetta o quasi per incastrarsi nel complesso puzzle che stai costruendo a fatica da troppo tempo. Non l’hai cercata eppure l’ispirazione è venuta da te, si è presentata con grazia o forse rudemente, e tu non hai neanche per un momento pensato di rifiutarla, dono estasiante di chissà quale divinità della parola.

A volte, invece, è così dannatamente difficile… La cerchi, la insegui, ti metti sulle sue tracce come un segugio, come un poliziotto da telefilm, cercando segni e segnali che ti guidino da lei. Ma lei niente, si è resa imprevedibile, è ai Caraibi, o forse proprio dietro le tue spalle che se la ride. Lei ha deciso che non è il momento, e quindi puoi fare quel che vuoi, anche un oscuro sacrificio per placarla, ma fino a quando lei non avrà cambiato idea tu non la vedrai, non la sentirai e saluti e baci. Fino a che lei non sarà tornata da te, le dita rimarranno immobili sulla tastiera, il file non crescerà neanche di una parola degna di sopravvivere alla prossima rilettura. Perché tu puoi provare a scrivere senza che lei sia al tuo fianco, ma saranno solo schifezze e lo sai. Sai che quella scena, perfettamente chiara visivamente nella tua mente, non troverà le parole adatte per diventare prosa e rimarrà solo potenza, anche se tu sai cosa deve succedere, come e perché.

Puoi andare avanti e scrivere altro, potrei farlo visto che il mio scrivere è tendenzialmente caotico con punte di ordine che spaventano Higgins. Ma non lo farò. E’ importante, anzi fondamentale!, che io scriva quel punto. Un evento che cambia i personaggi non puoi posticiparlo (dei, come mi manca la Musa! mi veniva postdatarlo, invece di posticiparlo!) impunemente e andare avanti! Devo scriverlo, non c’è scampo! Maledizione a lei e a quando ha deciso di partire per i Caraibi!

Musa, torna, ti prego, ti faccio anche un regalo… daiiiiiiiii… T.T

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...