copertina One Second

Ebook gratuito: One Second


Avevamo lasciato Eleanore Whalton con nuovi datori di lavoro. Come, non sapete chi sia la signorina Whalton? Correte a rimediare, qui trovate la sua prima avventura, talmente breve che mi è stato detto occupi ben 12 minuti.
Dicevo… Avevamo lasciato Eleanore, la Super classe 1920, e il suo olfatto acuto alle prese con una proposta difficile da rifiutare. La ritroviamo un mese dopo, non proprio entusiasta del posto di lavoro. Soprattutto, non le va a genio che la vogliano mandare da uno psicologo. E visto che non c’è giorno della settimana peggiore del lunedì, il suo sarà un altro lunedì indimenticabile.

È stato un parto, ma eccoci qua. Eleanore non è tipo da lasciare facilmente in pace la gente, me in particolare. Non importa che io nella sua testa mi ci trovo molto scomoda, Miss Whalton voleva dello spazio, e che fosse dignitoso. E magari anche qualche comprimario interessante.
Quindi, dopo lunga e penosa tribolazione, è tornata, e a sto giro la storia è circa il triplo della precedente. L’impaginazione è sempre fatta in casa, sentitevi liberi, anzi, incoraggiati, a segnalare eventuali magagne.

Buona lettura, in formato epub e pdf.

Che la Teleforce sia con voi…E se non sapete cosa sia la Teleforce, qui c’è la guida ufficiale.

P.S. Grazie a chi ha richiesto a gran voce una nuova avventura di Eleanore: spero di non deludervi.
E grazie a Lucia; a Hell; e a Giordano che ha creato la copertina. E ora si parte, ci si vede domenica!

Parlano di One Second:
Il Pub di Pub.
Vite di carta.
Lucia su Il giorno degli zombi.
Roberto Nicoletti di Pensiero libero.

13 commenti su “Ebook gratuito: One Second

    • Molto carino. Il finale è la parte che mi è piaciuta di più: alquanto sinistro.
      L’assistente è interessante: mi si erano drizzate le antennine, all’inizio, ma poi me ne sono bellamente dimenticata, mentre seguivo le vicende della nonna… ehem… di Eleanor e del dinamico duo, per cui al momento opportuno è partito il facepalm.
      Però, ecco, ho preferito la Eleonore del primo racconto ^^;
      PS: micidiale la combinazione “lunedì nero + San Valentino”.

  1. Pingback: La Fottuta Procedura | ilgiornodeglizombi

  2. Finito or ora di leggere.
    La trama è sicuramente più articolata e interessante che nel primo racconto. bisogna dire, però che il personaggio principale risulta leggermente più piatto rispetto al tuo precedente lavoro.
    In attesa di ulteriori sviluppi!

  3. Pingback: Un gioco da ragazzi – ebook gratuito | Space of entropy

  4. Pingback: Due Minuti a Mezzanotte – la via italiana ai supereroi | Caponata Meccanica

  5. Pingback: Nativity – Tornano i supereroi dell’underground italiano | Caponata Meccanica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...